domenica 14 maggio 2017

La descrizione dell'atomo con la funzione gravitazionale.....



In un documento rilasciato dal istituto di fisica teorica di Stanford viene descritto come il fenomeno dei buchi neri può essere usato
per descrivere il legame delle particelle a formare un atomo gravitazionale.
 Nel 1950 il fisico John Archibald Wheeler formulò una descrizione di oggetti gravitazionali-elettromagnetici noti come geoni , in cui l'energia elettromagnetica può diventare così alta da curvare di nuovo a causa dell'interazione gravitazionale, formando così un foro nero a forma di torus, E apparirà quasi identica a una particella subatomica elementare. Ormai tutte le teorie convergono verso la stessa soluzione.

Pdf