mercoledì 11 ottobre 2017

Imparare ad usare la tecnologia globale della coscienza

La bassa attività geomagnetica con l'indice KP compreso tra 0 e 2, rende la giornata di ieri, oggi e domani una buona opportunità meditativa.
L'organismo umano è energicamente legato alla Terra attraverso interazioni elettromagnetiche nell'ambito di "estremamente bassa frequenza" le onde (ELF). Queste frequenze interagiscono con il sistema globale attraverso le risonanze Schumann , che vanno dai 7,83hz fino a 39hz. Il corpo umano, in particolare il cuore e il cervello, risuonano alla stessa gamma di frequenza misurata da un ECG e da un EEG.

Il cuore è un oscillatore a cristalli liquidi piezoelettrici che produce forti impulsi elettromagnetici, regolati o attenuati dal cervello, irradiandosi verso l'esterno fino a 30 metri dal corpo. Attraverso gli stati d'animo coerenti (di solito attraverso la meditazione e / o il canto, il suono, lo yoga o il qi gong), la mente può concentrare le energie del cuore in un campo coerente in grado di interagire o "collegare" il campo globale.
La sovrapposizione ad arco che si ha tra il campo personale e quello terrestre distribuisce quell'effetto d'onda coerente e frattale che crea la consapevolezza.  Infatti le onde riescono a cambiare scala grazie ai rapporti perfettamente ordinati aumentando la densità informativa. Questo rende il campo terrestre pilotabile ma soprattutto lo rende frattale e ricorsivo per un'innestamento frattale possibile al prossimo picco solare, così da essere in grado di mantenere la propria carica e consapevolezza.
Lo stesso principio che permette alla consapevolezza di attrarre forza dalle correnti solari è contenuto nel cuore umano in presenza di un risucchio coerente presente quando è in amore e compassione.
Infatti quando si osserva il sopraggiungere della compassione in un cuore umano si può vedere nell'ECG la comparsa della coerenza fra 0 e 35 hertz (che è l'ampiezza coerente della Risonanza di  Schumann).
 Il dottor Michael Persinger ha condotto una ricerca sulla mente globale, affermando che il campo geomagnetico, grazie alle frequenze di Schumann, ha il potenziale di collegarsi alla mente umana, permettendo di "memorizzare" le informazioni nel campo della terra. E 'stato in grado di dimostrare storicamente che durante i momenti di bassa attività geomagnetica, gli individui sperimentavano una maggiore cognizione spontanea o ricevevano download telepatici. Al contrario, in tempi di elevata attività geomagnetica, i download telepatici sono diminuiti.

Il campo geomagnetico è il campo più grande della terra, immergendo tutte le cose viventi e gli esseri umani in un campo magnetico coerente. Attraverso il principio del trascinamento o della sincronizzazione , regolata dalla risonanza simpatica elettromagnetica, le informazioni all'interno di un essere umano possono "caricare" nel campo geomagnetico, che possono essere "scaricate" ad altre persone e avere effetti stabilizzanti su qualsiasi corpo elettrico. Maggiore è la coerenza dell'individuo, più è probabile che lo informino il campo geomagnetico. Maggiore è la coerenza del campo geomagnetico, più è probabile che le informazioni possano essere condivise tra gli individui.

Durante i periodi di bassa attività geomagnetica, il campo elettromagnetico dell'organismo umano si inserisce nel campo geomagnetico ( coniugazione di fase ), permettendo di scambiare informazioni tra ciascun sistema in modo coerente (senza degradazione).

Imparare ad usare questa tecnologia naturale diventa quindi indispensabile....