sabato 25 febbraio 2017

Scoperta la geometria dai fisici?

Ok qualcuno direbbe è sempre meglio, ma la fisica ora sta arrivando alle conclusioni giuste senza ammettere che sono concetti che alcuni scienziati avevano scoperto da anni e anni. Sempre meglio di niente mi verrete a dire, tuttavia abbiate un pò di buon senso nel riconoscere che acluni ve l'avevano detto.......

Nel 1960, il carismatico fisico Geoffrey Chew sposato una visione radicale dell'universo, e con esso, un nuovo modo di fare fisica. I teorici dell'epoca stavano lottando per trovare ordine in uno zoo di particelle indisciplinato ritrovata. Volevano sapere quali erano i mattoni fondamentali della natura e che sono stati composti. Ma Chew, professore presso la University of California, Berkeley, ha sostenuto contro una tale distinzione. "La natura è come è, perché questa è l'unica natura possibile coerente con se stessa", ha scritto in quel momento. Egli credeva di poter dedurre le leggi della natura esclusivamente dalla domanda che siano auto-consistente.
Gli scienziati da Democrito avevano adottato un approccio riduzionista per comprendere l'universo, la visualizzazione di ogni cosa in esso come in fase di costruzione di un qualche tipo di roba fondamentale che non può essere ulteriormente spiegato. Ma la visione di Chew di un universo auto-determinazione necessario che tutte le particelle siano altrettanto composita e fondamentale. Ha ipotizzato che ogni particella è composto di altre particelle, e quegli altri sono tenuti insieme scambiando la prima particella in un processo che trasmette una forza. Così, le proprietà delle particelle 'sono generati da loop di feedback auto-consistente. Le particelle, Chew ha detto, "tirarsi su dai loro bootstraps."


I fisici Scoprire geometrica 'Teoria Space'