giovedì 6 luglio 2017

I neuroscienziati richiedono una visione più completa di come il cervello crei memoria

Un nuovo studio, pubblicato questa settimana nella rivista Neuron , esamina i limiti della plasticità sinaptica nelle operazioni di apprendimento e memoria del modello neurocomputativo. La pubblicazione sostiene che, mentre la plasticità sinaptica stabilisce la mappa della connettività tra singoli neuroni correlati alla formazione di una memoria, non basta considerare tutti gli aspetti dell'apprendimento. Un altro processo chiamato "plasticità intrinseca", o cambiamenti nell'intensità dell'attività dei neuroni all'interno di un circuito di connettività, svolge un ruolo importante.

Articolo