martedì 15 novembre 2016

Dimostrato funzionante il motore EMdrive.

Un motore che sfrutta la fisica spiegata in questo sito si è dimostrato funzionare......



Secondo i documenti della NASA trapelato, il motore senza carburante 'impossibile' che potrebbe richiedere l'umanità a Marte in appena 10 settimane funziona. Secondo i ricercatori, il rivoluzionario motore crea spinta da 'rimbalzano' forni a microonde in una camera chiusa ed è alimentato da energia solare. 

La possibilità di un motore spazio che non richiede combustibile -è effettivamente trasforma energia elettrica in impulso dalle microonde all'interno di una camera chiusa in movimento - sembra essere più vicino che mai grazie ai documenti NASA fuoriuscite. 





Non molto tempo fa, diversi laboratori indipendenti hanno concluso che in qualche modo, il motore senza carburante 'impossibile' chiamato Emdrive che potrebbe trasportare gli astronauti su Marte in sole 10 settimane funziona, anche se nessuno sa come e perché funziona. 

Il rivoluzionario motore crea spinta dalle microonde rimbalzare in una camera chiusa ed è alimentato da energia solare. 

Il motore che è stato definito come impossibile dal momento che sfida tutto quello che pensavamo di sapere di fisica ha creato un bel ronzio negli ultimi due mesi. Ora, carte trapelate affermano il motore innovativo che potrebbe prendere il genere umano su Marte funziona realmente. 

Una fonte vicina alla Eagleworks Laboratories -a gruppo di sviluppo di propulsione che funziona con lo spazio ente per Stati Uniti hanno apparentemente rivelato un progetto preliminare dello studio peer-reviewed atteso che mostra che i ricercatori hanno ottenuto una forza di 1, 2 millinewton per kilowatt nel vuoto dopo scartando eventuali errori di misura. 



Questo motore potrebbe prendere il genere umano su Marte in soli dieci giorni. 



Il documento è trapelata in un forum appassionati di tecnologia della NASA Spaceflight il 5 novembre da un fan del Emdrive di nome Phil Wilson Australian, soprannominato "il viaggiatore." 



I moderatori del forum hanno deciso di cancellare il post dal momento che l'articolo non è ancora stato pubblicato. E 'programmato per essere pubblicato dalla American Institute of Aeronautics and Astronautics (AIAA) nel mese di dicembre. 

Tuttavia, questo non ha impedito la tecnologia sito di notizie Next Big Future di pubblicare il documento e caricare schemi di esso, assicurando in tal modo che il contenuto è ora, irrevocabilmente, di pubblico dominio, riporta IBTimes Regno Unito . 

I documenti trapelati indicano che la NASA è riuscita a replicare il lavoro di ingegnere britannico e scienziato Roger Shawyer nel 2006 che è riuscito a produrre eliche rotanti che dimostrino che il dispositivo controverso obbedisce infatti leggi del moto di Newton. 

dettaglio NASAs Eagleworks ricercatori nel documento come sono stati in grado di produrre 3.33-6.67 micro newton per kilowatt di spinta, che è di due ordini di grandezza inferiori ai controversi risultati 2006 ottenuti da Shawyer. 

Il documento indica che l'elica della NASA ha raggiunto 270 gradi di rotazione sotto il potere, oltre 32 minuti, prima che la batteria ha esaurito e quindi ha permesso il giradischi di ruotare di 12 giri nel corso di ulteriori 89 minuti. 

Emdrive (anche RF risonanza cavità thruster) utilizza un magnetron per produrre microonde che sono diretti a una conica, completamente chiuso, un serbatoio metallico in grado di isolare la radiazione operando come una cavità risonante. Questo contenitore dovrebbe avere una forma troncoconica su due lati, una faccia maggiore dove la spinta verrebbe prodotta e una faccia minore dove sarebbe stato trovato un risonatore dielettrico. 

Tuttavia, un tale propulsore sarebbe un tipo di unità reazione nulla, fornendo spinta da energia elettrica senza consumare un propellente. Ciò a quanto pare violare terza legge di Newton e la conservazione del momento , che porta la maggior parte dei fisici ed esperti di propulsione che guardano a tali dispositivi per chiudere loro come impossibile. 

Nel luglio 2014, è stato annunciato un diverso metodo dai ricercatori dell’Advanced Propulsion Physics Laboratory della NASA. Guidati da Harold “Sonny” White, ingegnere e direttore di Eagleworks al Johnson Space Center, il team ha riportato misurazioni di spinta non-convenzionale prodotta da un dispositivo che usa gli effetti delle microonde che passano attraverso una speciale guida.
Il gruppo di ricerca ha impressionato la comunità scientifica, riportando una inspiegabile produzione di spinta da un motore senza propellente, cosiddetto impossible space drive. L’inventore e fondatore della Satellite Propulsion Research LTD (SPR), l’ingegnere inglese Roger Shawyer, descrive gli effetti come prodotti dalla netta differenza nel trasferimento di momento dalle microonde alle pareti di una cavità di risonanza, nel rimbalzare all’interno della guida conica. Shawyer lo chiama EmDrive (sistema di propulsione a microonde, guidato elettromagneticamente). Tuttavia, il dispositivo è stato subito definito “impossibile”, perchè si pensa vìolare le leggi del moto, dato che non viene espulso propellente per ottenere la spinta e questo ha causato la difficoltà nell’accesso, per 10 anni, a seri test di laboratorio che validassero i risultati in modo indipendenti. Questo finchè i laboratori in Cina, 3 anni fa e ora infine la NASA, non si sono resi disponibili. Nei primi rapporti dal laboratorio della NASA troviamo:
“Questo documento descrive la serie di test per indagare e dimostrare l’efficacia nell’uso della magnetoplasmadinamica classica per ottenere un trasferimento di momento propulsivo tramite il plasma virtuale del vuoto quantistico. Questo documento non tratterà la fisica del propulsore QVPT…”  libertariannews.org