sabato 17 settembre 2016

Un pò di tecnologia naturale


La geometria nell'universo rappresenta una vera è propria struttura costruttiva, diviene sacra quando rispetta le dinamiche di coerenza che portano alla compressione costruttiva della gravità (amore).
La reiterazione geometrica spinge l'universo verso il centro (ritorno all'uno) e quindi si irradia nuovamente. Il processo è atemporale e rappresenta una mole di dati enorme, processati distillati e riassorbiti. Infatti la struttura e la forma geometrica sono dei veri è propri pensieri di matrice cosmica, una sorta di algoritmo sequenziale solidificato. Le sequenze di spin dovute alla forma geometria ruotante diventano così i codici di scrittura vibrazionale dell'universo. Una sequenza di spin è una vera è propria direttiva informativa di campo per qualsiasi oggetto, forma, presente nell'universo. Tale sequenza è rappresentabile con delle torsioni d'onda angolate in fase. La mente/campo in qualità di distillatore dati quindi è in continua riflessione e bilanciamento. Il movimento eterico geometrico quindi forma e ricrea in continuazione ogni struttura vorticante. L'inerzia che assume ruotando acquisisce peculiarità e caratteristica geometrica diventando a sua volta centro. Ogni punto d'etere quindi tende a diventare centro. La rotazione e la resistenza che assume in base a ciò la rende sempre più particolare ed auto-cosciente. Ecco come si può spiegare prendendo la teoria dei vetri di spin l'ottenimento di informazioni da parte del campo unificato.
Nel paramagnetismo gli atomi o le molecole della sostanza hanno momento o spin orbitale magnetico capaci di allinearsi nella direzione del campo applicato. Il momento magnetico è il rapporto tra la massima torsione esercitata su un magnete o una bobina che trasporta corrente o la carica in un campo magnetico e la forza del campo stesso. Dato che gli atomi e le molecole ruotano, hanno spin e vibrano in tutte le possibile direzioni a seconda della loro struttura, sono in effetti piccoli generatori dinamici che mostrano forza di campo e torsione (forza di rotazione in un meccanismo). Riassumendo, il momento magnetico è il rapporto della forza del campo magnetico rispetto alla forza rotante. Ogni sostanza, incluso il terreno e la roccia, che si muoverà verso un magnete è paramagnetica. Se potete misurare i CGS (Il Gauss è l'unità CGS del flusso magnetico, CGS significa Centimetro, Grammi, Secondi) di una sostanza, allora conoscerete la misura della sua forza attrattiva verso il magnete. Il CGS è conosciuto come suscettibilità, perché è ovvio che se una sostanza si muove verso un magnete, allora è suscettibile ad un campo magnetico. Altro modo per dirlo è che la sostanza è attratta dal campo magnetico o risuona col campo o è catturata dal campo o persino ama il campo! Se una sostanza paramagnetica è posizionata in un forte campo magnetico, tutte le linee del campo si allineeranno. In natura tutte le sostanze si trovano in un debole campo magnetico cosmico, che è il 1/2 gauss sempre presente sulla Terra. Esse quindi non sono disposte in modo completamente casuale o come dicono i matematici, in modo completamente caotico. In pratica il paramagnetismo è l'allineamento di un campo di forza in una direzione manifestato da una sostanza in un campo magnetico, mentre il diamagnetismo è la magnetizzazione nella direzione opposta a quella del campo magnetico applicato, la suscettibilità è negativa rispetto al campo magnetico". In realtà tutte le sostanze sono diamagnetiche, ma è una leggera forma di magnetismo e può essere mascherata da altre, forze maggiori, per esempio un campo magnetico. Il diamagnetismo risulta dai cambiamenti indotti nella torsione da pezzi di elettroni che si oppongono al flusso magnetico applicato. Esiste quindi una debole suscettibilità negativa al magnete. Molti composti organici, incluse tutte le piante, sono diamagnetici. La conoscenza di questo meccanismo permetteva agli antichi di controllare la crescita delle piante, predisponendo un equilibrio diamagnetico/paramagnetico attorniando le piante con pietre in relazione al Sole e tra loro. In realtà ogni punto dove il flusso magnetico è permissivo si ha una risonanza armonica di fertilità, dove le onde possono innestarsi in interferenze costruttive. In pratica le pietre funzionano da piccoli condensatori, quelle paramagnetiche contengono la carica e sono quelle a base calcarea e di quarzo. Le pietre paramagnetiche curvano il magnetismo come una lente, mentre quelle diamagnetiche lo frazionano.
Secondo il principio dell'gravità dove la carica viene correttamente compressa, si crea la vita quindi le pietre paramagnetiche sono dei stimolatori migliori per la vita sostenibile.
In base a questo principio il prof. Callahan ha dimostrato che le regioni dove è presente resistenza di campo magnetico delinea zone di guerra tra persone, mentre la dove la simmetria del magnetismo è elevata sono zone di pace e di tranquillità.
In realtà che si tratti di mente e cuore, di ECG e di EEG o di pietre e acqua o poli positivi e negativi l'innestamento frattale è sempre la soluzione costruttiva, esso si basa su armoniche PHI riscontrabili in un stato d'amore e portano all'unità e alla crescita, mentre le onde d'interferenza distruttiva creano caos.
Si può considerare la Sezione Aurea (1,618) la perfezione della frattalità, questa proporzione è l’essenza della fillotassi, il principio di ramificazione o annidamento perfetto che si ritrova in quasi tutte le piante. Si chiama "massima esposizione con minima sovrapposizione" nel senso che le foglie, grazie a questa geometria, hanno trovato il modo perfetto di condividere la luce. La scienza descrive la Spirale di Sezione Aurea come "perfetta traslazione di vorticità", intesa come il modo migliore per l’inerzia rotazionale (o massa) di diventare inerzia lineare (o energia). Quindi la Spirale Aurea è il percorso perfetto che va dalla materia all’energia!
Il punto in cui il maggior numero di linee di un campo elettrico convergono in un frattale ( compressione frattale non distruttiva)! è il luogo in cui si comprime la maggior parte delle linee di energia è il risultato di quella che la scienza chiama “inclusività armonica”, cioè dove il maggior numero di onde può convergere con un’interferenza solo costruttiva.
Risultato. amore, pace benessere ed immunità, crescita!!!
In natura tutto si organizza in base Phi dal volo degli uccelli, alle proporzioni del corpo umano, quelle delle piante e dei fiori ecc., in pratica per essere in comunione con al natura bisogna relazionarsi ad essa con misure Phi anche nei campi di mente e cuore.
Il rapporto phi di 1.618... è comune nello stampo cosmico, includendo le geometrie strutturali, le forme di flusso vorticose, le relazioni angolari e le disposizioni quantitative del fenomeni fisici.
Il campo spaziotemporale cosmico è inerentemente basato su questo rapporto che appartiene all'universo manifesto. Che sia espresso come spirale, proporzione strutturale, angolo o quantità, lo stesso rapporto è in gioco ovunque.
La struttura universale sembra insegnare come inglobare inerzia, o in maniera più esatta come usare questa armonia, in pratica essere consapevoli e responsabili del proprio vortice.
I campi elettrici che donano carica in natura sono attratti verso i punti in cui le linee energetiche si incrociano in schemi chiamati simmetria.
La scienza ha scoperto che il luogo migliore per attrarre carica che supporta la crescita dei sistemi viventi è un attrattore frattale.
In pratica in uno spazio elettrico, l'energia viene attratta nel luogo in cui il maggior numero di onde può convergere senza interferenza distruttiva.
Il più grande frattale di attrazione costruito intorno alla proporzione aurea è il DNA.
La spirale di sezione aurea crea un principio essenziale, biologico, perché permette alle onde di energia di rientrare su se stesse, che è la base per una perfetta distribuzione della carica e quindi (vita).
Tutti gli esseri viventi quindi possono, respirare, innestarsi ed irradiarsi nel loro campo e nel loro ambiente energetico solo in maniera frattale.
Infatti le ultime ricerche dimostrano che un cuore che abbia un armonia frattale è immune alle malattie croniche.
Ma il principio principale per qualsiasi biologia è l'attrazione di carica, che sia nel cibo, nell'ambiente o nei rapporti.
In questo senso trovare il modo di vivere sostenibile è trovar un innesto con i campi naturali e attrarre naturalmente la carica.

Oggi ci accorgiamo che più che attrarre carica è sufficiente farla scorrere naturalmente, e in questo la geometria è di aiuto....







                                           
                                            Rappresentazione animata di Jonathan Quintin